Subscribe Now

Trending News

Notizie

L’apicoltura italiana piange Giorgio Celli

(11 giugno 2011)

Giorgio Celli

Il professor Giorgio Celli si è spento oggi a Bologna, a 76 anni, nel reparto di Terapia Intensiva dell’Ospedale Sant’Orsola in cui era ricoverato da un mese, a seguito di complicazioni insorte dopo un intervento cardio chirurgico per l’inserimento di alcuni by pass.

 

La sua è una biografia piena: scienziato, intellettuale eclettico, docente, grande comunicatore,  poeta, parlamentare, cantore della vita,  entomologo, romanziere,  etologo, uomo di spettacolo.

Ma ciò che più resta nel cuore e nel ricordo degli apicoltori italiani è l’innovativo e irruente vento di un nuovo approccio ecologico.

Proprio a partire dall’osservazione e conoscenza dall’ape e dalla sua complessa interazione con l’ambiente Giorgio ha saputo sviluppare e proporre  una nuova e diversa visione olistica dell’ambiente e della relazione tra uomo e complessità dei fenomeni naturali.

Giorgio è morto, lo piangiamo.

Le sue intuizioni, il suo approccio la sua proposta ci fanno non solo riflettere, ci fanno sorridere, ci fanno sperare.

Ciao Giorgio,

avere a che fare con te non è mai stato né facile né scontato,

è stato ed è, invece, sempre e solo incanto e stimolo entrare in relazione con il tesoro, il movimento d’idee, proposte e conoscenze che sei stato capace di coltivare, indicare e sviluppare.

Francesco Panella

Novi Ligure 11 giugno 2011

{jcomments on}

Potrebbero interessarti

Le api a TV2000

aggiornato 21 gennaio 2015 La televisione della Conferenza Episcopale Italiana  ha dedicato una lunga puntata della trasmissione  “Siamo Noi” del…

Apicoltori per il terremoto

3 luglio 2012 Concreta iniziativa di solidarietà apistica promossa dall’Associazione Apicoltori Reggio Parma. L’Unaapi invita tutti gli apicoltori a contribuire…