Subscribe Now

Trending News

Api / Agricoltura / Ambiente

Nuova e drammatica strage d’api nei mandorleti della California

19 giugno 2014

20140619 californiaGli apicoltori che impollinano i mandorleti della California, con quasi due milioni di alveari ogni anno, nel marzo 2014 hanno perso il 25 % delle loro colonie per lo spandimento di molecole chimiche.

“L’enormità di questo massacro è da capogiro, e sarà sentita per tutta la stagione in tutti gli Stati Uniti”, ha detto Kim Fløttum, della rivista Bee Culture.

E ha poi così proseguito: “gli apicoltori non sono più disposti a fare questi sacrifici, i coltivatori di mandorle dovrebbero prestare attenzione non a quello che dicono le etichette, ma a ciò che detta il senso comune”.

Nel caso della California, i coltivatori di mandorle sostengono d’aver applicato quanto previsto nell’etichettatura dei preparati pesticidi. Un sondaggio su 75 apicoltori ha rilevato che 80.000 loro colonie sono stati danneggiate, di cui il 75 % gravemente.

Circa 1,7 milioni di alveari, forniti da 1.300 apicoltori, sono utilizzati per impollinare le mandorle. Circa il 25 per cento (pari a 425.000) degli alveari, per l’impollinazione del mandorlo nella primavera 2014, sono stati gravemente danneggiati o uccisi.

Le morie sono state così gravi che vari apicoltori hanno dichiarato che non intendono più tornare a impollinare i mandorleti l’anno venturo, nonostante il prezzo offerto dai frutticoltori si sia moltiplicato negli ultimi dieci anni e risulti quindi assai remunerativo (ma la condizione è che possano essere ritirate famiglie d’api e non cadaveri o famiglie gravemente debilitate…) .{jcomments on}

Fonte: 

Potrebbero interessarti