Subscribe Now

Trending News

Api / Agricoltura / Ambiente

Ancora avvelenamenti… “fuori stagione”

15 ottobre 2012

api morte su un tetto di arnia a Narzole

Nonostante quasi tutte le colture del nostro territorio siano ormai giunte al termine del loro ciclo produttivo, purtroppo, segnalazioni di spopolamenti e morie di api sono ancora all’ordine del giorno. L’ultimo caso è stato segnalato nel Comune di Narzole (CN), zona viticola e corilicola delle langhe, dove da un giorno all’altro un apicoltore si è trovato con migliaia di api morte o morenti davanti agli alveari. Il campione di api, sollecitamente prelevato e inviato al laboratorio per le analisi, è risultato positivo al neonicotinoide Imidacloprid,

presente in quantità massiccia nelle api. L’ipotesi più probabile è che siano stati effettuati trattamenti contro la metcalfa su vite o nocciolo, coltura sita nelle immediate vicinanze dell’apiario. Un caso come questo, certamente non isolato, desta stupore e nuovi interrogativi sull’utilizzo indiscriminato di prodotti insetticidi (talvolta non registrati per la coltura) anche in post-raccolta. E’ stata effettuata debita segnalazione alla rete di monitoraggio nazionale BeeNet e al Servizio Fitosanitario della Regione Piemonte.

Narzole3 Narzole1 Narzole2

{jcomments on}

Potrebbero interessarti