Subscribe Now

Trending News

Apicoltura e istituzioni Notizie

Esonero contributi agricoli INPS: disponibile il modulo per fare la richiesta

Esonero contributi agricoli INPS: disponibile il modulo per fare la richiesta

Il 4 novembre l’INPS ha pubblicato il modulo telematico per la presentazione delle domande di esonero dal versamento dei contributi previdenziali e assistenziali, per le mensilità di novembre 2020, dicembre 2020 e gennaio 2021.

C’è tempo 30 giorni dalla pubblicazione per la presentazione del modello che interessa sia i datori di lavoro, sia i lavoratori autonomi agricoli (coltivatori diretti, imprenditori agricoli professionali, coloni e mezzadri).

Può accedere all’esonero chi ha un DURC in regola, non ha contravvenuto a norme in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro e opera nel rispetto degli accordi e contratti collettivi nazionali e territoriali.

I datori di lavoro possono trovare il modulo nel “Portale delle Agevolazioni” del sito INPS, mentre i lavoratori autonomi lo trovano nel “Cassetto previdenziale Autonomi in agricoltura” alla sezione “Comunicazione bidirezionale”, alla dicitura “Invio comunicazione”.

Per i datori di lavoro l’esonero spetterà nei limiti della contribuzione previdenziale di competenza dei mesi oggetto dell’esonero, al netto di ogni altra agevolazione o riduzione delle aliquote. Per i lavoratori autonomi agricoli  l’esonero è riconosciuto, per i medesimi periodi, nella misura corrispondente ad un dodicesimo della contribuzione dovuta con riferimento a ciascun mese in cui l’esonero è fruibile.

In caso di esito positivo della richiesta a ciascun contribuente sarà comunicato l’importo autorizzato: tramite PEC alle imprese, tramite news ai lavoratori autonomi.

Le aziende che hanno già effettuato i versamenti in misura superiore a quella risultante a seguito dell’applicazione dell’esonero potranno richiederne la compensazione con i contributi da versare alle prossime scadenze.

Potrebbero interessarti