Subscribe Now

Trending News

Il mercato Notizie

Stop al miele adulterato 2

17 maggio 2002

Dire

CONSUMI. AMBIENTALISTI E APICOLTORI: STOP AL MIELE CINESE DALL’ORIENTE “MELASSE” INQUINATE DA ANTIBIOTICI (DIRE)- ROMA
Stop definitivo alle importazioni di miele cinese, scadente per qualità e soprattutto inquinato da antibiotici. A chiederlo è l’inedita alleanza tra ambientalisti, apicoltori e “bon vivant” raccolti da Legambiente, Unaapi e Slow Food, che oggi hanno inviato una lettera al ministri…

 

…della salute Sirchia e delle Politiche agricole Alemanno in cui chiedono che si blocchi definitivamente l’import dl prodotti dall’Estremo Oriente, per ora temporaneamente sospeso per decisione dell’Agenzia degli standard alimentari inglese. Motivo: la presenza nel prodotto di cloranfenicolo e streptomicina, oltre all’adulterazione del miele con zuccheri vari. “nonostante nell’ambito dei paesi comunitari non sia consentito l’utilizzo dl antibiotici nell’allevamento delle api, nonostante sia illegale utilizzare il cloranfenicolo negli allevamenti zootecnici e nonostante in Italia sia attivo ed efficiente un articolato piano di controlli analitici da parte delle autorità sanitarie per la ricerca di eventuali residui scrivono le tre associazioni al ministri- non si e’ in grado di vigilare sulla diffusione di alcuni prodotti alimentari provenienti dall’estero senza adeguati controlli enorme igienico-sanitarie conformi alle nostre”.
Gli apicoltori italiani, ricordano le associazioni, hanno investito energie e risorse per ottenere dalla Comunità europea l’attestazione dl specialità tradizionale garantita per il Miele vergine integrale che ora, “dopo anni di procedure burocratiche europee, è stata pubblicata in gazzetta ufficiale ed è in attesa delle osservazioni e delle obiezioni degli importatori/confezionatori industriali contrari a questo riconoscimento. (slo/ DIRE) 17-05-02 {jcomments on}


Potrebbero interessarti