Subscribe Now

Trending News

Apicoltura e istituzioni Notizie

Nuovo decreto sull’indicazione d’origine del miele

(7 giugno 2011)

saverio romanoIl 1 giugno si è tenuto presso il MIPAAF un incontro, voluto dal nuovo Ministro Saverio Romano, per presentare ed illustrare un decreto, in via di pubblicazione, che fissa norme tecniche sulle modalità di indicazione in etichetta del paese di origine dei prodotti dell’agroalimentare. Il decreto riguarda solo i prodotti per i quali è già previsto l’obbligo d’indicazione di origine in etichetta. A seguito dell’incontro, l’Unaapi ha inviato una lettera, con un proprio contributo di merito, al Ministro.

 

All’incontro, oltre alle organizzazioni dei consumatori, erano presenti i rappresentanti delle differenti componenti delle filiere produttive dei prodotti dell’agroalimentare coinvolte.

Infatti, il decreto riguarderà soltanto l’olio, le carni bovine, le carni di pollame, il miele, il latte fresco e la passata di pomodoro.

In relazione al miele (e solo al miele) il decreto prevede:

Art. 4

(Miele)

L’indicazione relativa al paese o ai paesi di origine in cui il miele è stato raccolto, prevista all’articolo 3,comma 2, lettera f), del decreto legislativo 21 maggio 2004, n. 179, è apposta in etichetta nello stesso campo visivo ed in prossimità della denominazione di vendita ed è stampata con caratteri tipografici la cui dimensione – riferita all’altezza della minuscola “x” – è pari o superiore a 2 mm.

{jcomments on}

Potrebbero interessarti